Miele: 32 modi diversi di utilizzarlo.

Miele millefiori

  1. Deterge e aiuta la cicatrizzazione di ferite. Picchietta il miele su un’ustione o un taglio minore, dopo avere pulito la parte, coprendo leggermente la ferita come un unguento antibiotico. La ricerca pubblicata su The FASEB Journal mostra come il miele uccide i batteri e aiuta ad accelerare i tempi di guarigione. In una recensione pubblicata sulla Cochrane Library si trova uno studio nel quale l’autore afferma che “il miele topico è più economico di altri interventi, in particolare antibiotici orali, che vengono spesso utilizzati e possono avere altri effetti collaterali deleteri”.
  2. Può ridurre la durata della diarrea e diminuirne la gravità.
  3. Può ridurre il flusso ascendente di acido gastrico e cibo non digerito rivestendo l’esofago e lo stomaco.
  4. Allevia i sintomi del raffreddore e della tosse. Sciroppo naturale per la tosse. Efficace, gustoso e naturale. Questi sono gli ingredienti: una tazza di acqua filtrata, 1/4 tazza di radice di zenzero fresco, 1/4 tazza di radice di altea, un cucchiaio di cannella, 1/4 tazza di succo di limone appena spremuto e una tazza di miele. Versare l’acqua in una casseruola e aggiungere le erbe essiccate. Portare la miscela a ebollizione, quindi abbassare il fuoco. Cuocere a fuoco lento finché il volume non si riduce di circa la metà. Usando una garza o un colino a maglia fine filtrare il composto e rimuovere le erbe. Mentre il liquido è ancora caldo, ma non bollente, aggiungi il succo di limone e il miele. Mescolare bene, lasciar raffreddare e conservare in frigorifero in un contenitore ermetico.
  5. Il Miele di Manuka (prodotto esclusivamente in Australia e Nuova Zelanda dal nettare dell’albero di Manuka) può aiutare a invertire la resistenza batterica agli antibiotici, secondo una ricerca presentata sula rivista Letters in Applied Microbiology.
  6. Sostituisce lo zucchero nella dieta.
  7. Alito fresco. Se soffri di alitosi, prova una miscela di 1/4 di tazza di acqua, un cucchiaino di miele crudo e un cucchiaino di succo di limone. Fai i gargarismi per tre minuti e sputa.
  8. Crema per dermatite da pannolino. Per aiutare a prevenire la dermatite da pannolino, prova ad aggiungere parti uguali di miele alla tua solita crema per pannolini e usala ogni giorno.
  9. Balsamo per capelli. Mescola 60 ml di miele e 125 ml di balsamo in una ciotola. Questa quantità basterà per più di una volta quindi conserva il balsamo avanzato in una bottiglietta.
  10. Struccante. Mescola miele e bicarbonato di sodio insieme per fare una pasta e aggiungi qualche goccia di olio essenziale di melaleuca. Applica sul viso utilizzando un panno caldo con movimenti circolari. Risciacqua con acqua tiepida.
  11. Una maschera per il viso. Il miele è un ottimo emolliente, addolcente, idrata in profondità e purifica la pelle. Per una maschera ad effetto scrub grazie al bicarbonato e con l’effetto addolcente del miele (evitando il contorno occhi) per pulire la pelle alla sera, metti in un recipiente di ceramica o vetro un cucchiaio di miele e uno di bicarbonato. Mescola molto bene e applica la pasta su viso, con movimenti circolari delle dita in modo da massaggiare e detergere la cute. Lascia in posa per un paio di minuti e infine sciacqua bene per eliminare ogni residuo. Chi ha la pelle delicata può sostituire il bicarbonato con la farina di avena e lasciar riposare la maschera sul viso per 15 minuti e poi risciacquare via con acqua tiepida.
  12. Il miele può trattare efficacemente acne, rosacea e eczema, mentre l’olio di cocco è ottimo per alleviare la pelle secca o irritata, nonché per ridurre le rughe. Combinandoli si ottiene una pelle super morbida, chiara e idratata! Mescola un cucchiaio di olio di cocco e un cucchiaio di miele crudo in una piccola ciotola con un cucchiaio fino a quando non è ben amalgamato. Applicare la miscela su viso e collo con la punta delle dita, delicatamente. Lasciare agire per un massimo di 20 minuti, quindi risciacquare con acqua tiepida.
  13. Rafforza le unghie. Se si hanno unghie deboli e fragili, mescola un cucchiaio di miele con 1/4 tazza di aceto di mele in un piatto fondo. Immergi le unghie per 10 minuti e risciacqua. Ripetere una volta a settimana per il benessere delle cuticole e delle unghie.
  14. Epilazione (rimozione di tutto il pelo, compreso il bulbo). La ceretta fai-da-te al miele, chiamata anche Ceretta Araba o Ceretta Orientale, è fatta con ingredienti naturali, lascia la pelle morbida e naturalmente liscia. Ingredienti: un bicchiere di zucchero, il succo di mezzo limone, un bicchiere d’acqua, due cucchiai di miele. Versare il succo del limone insieme allo zucchero in un pentolino antiaderente e metterlo sopra il fuoco per far sì che lo zucchero si sciolga. Quando si sarà formato uno sciroppo, si aggiungono i due cucchiai di miele e si porta ad ebollizione. Mescolare per circa 10 minuti fino a quando il composto diventa di un bel colore ambrato e si attacca alle pareti del pentolino. Spegnere il fuoco e lasciare intiepidire. Versarlo in un barattolo di vetro o in una ciotola di ceramica. Prendere in mano il composto e lavorarlo fino a farlo diventare una palla da spalmare sulla pelle. Questo tipo di ceretta si può usare in due modi: con o senza strisce di carta. Utilizzando strisce di carta o di cotone monouso, stendere bene la cera sulla pelle nella direzione di crescita del pelo con una spatolina o un bastoncino di legno (come un abbassalingua – si trovano in farmacia), applicare la striscia sopra alla cera, passando una mano sopra per far sì che il tessuto sia bene aderente alla cera, tirare via nella direzione contraria ai peli. Se si vuole utilizzare esclusivamente la palla di cera, stenderla sulla pelle nella direzione della crescita dei peli, tirarla via nella direzione contraria a quella dei peli. Una corretta e gradevole temperatura della ceretta è di circa 40°C. Per evitare che la cera si attacchi o che irriti la pelle quando questa è sensibile, usare un velo di borotalco (una valida alternativa al borotalco sono l’amido di riso, la farina di avena o l’amido di mais). Questo composto fa fatica ad attaccarsi ai peli che sono più corti di 5 millimetri.
  15. Attenua le occhiaie. Mescolare un cucchiaino di miele con un cucchiaino di olio di mandorle dolci e spalmare il composto sotto gli occhi. Lasciare in posa per circa 20 minuti, lavare la miscela e stendere un leggero strato di olio di cocco biologico. Ripetere questo trattamento un paio di volte a settimana per mantenere bella la pelle.
  16. Crema idratante per labbra screpolate. Mescolare una parte di cera d’api scaldata a bagnomaria con tre parti di olio d’oliva. Aggiungere uno o due cucchiai di miele alla miscela. Una volta che la miscela si è solidificata, è pronta per l’uso. Conservarla in un vasetto di vetro.
  17. Bevanda sportiva sana. In un frullino unire i seguenti ingredienti e frullare fino a quando il miele si scioglie: 1/4 tazza di succo di lime fresco, 1/4 tazza di succo di limone fresco, due tazze d’acqua, 1/8 cucchiaino di sale marino e due cucchiai di miele grezzo. Conserva la bevanda in una bottiglia e portala con te quando esci per fare una escursione e hai voglia di bere qualcosa che ti dia energia!
  18. Migliora la flora intestinale. Il miele grezzo ha la capacità di nutrire i batteri intestinali buoni e migliorare la flora batterica.
  19. Alleviare la nausea mattutina. Un tè caldo aromatizzato con zenzero e addolcito con miele calma lo stomaco della mamma incinta.
  20. Conservazione della frutta. Una miscela di una parte di miele crudo e 10 parti di acqua per ricoprire le bacche (frutta di bosco o altra frutta piccola – prugne, albicocche) che avete messo in un vasetto di vetro (sterilizzato facendolo bollire in acqua), aiuterà la conservazione e le renderà ancora più gustose.
  21. Lenire le infezioni in bocca. Spalmare una piccola quantità di miele sulla zona interessata 3-4 volte al giorno.
  22. Trattare le punture di insetti. Mescola succo di limone con il miele e applica sulla parte dolorante e gonfia. Lascia la miscela sulla pelle fino a quando il gonfiore non si attenua. Diminuirà anche il prurito.
  23. Ridurre la comparsa di cicatrici. Mescolare un cucchiaio di miele con un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Applicare la pasta sulla cicatrice e lasciare riposare per circa 30 minuti. Risciacquare con acqua fredda e asciugare tamponando. Con il tempo la cicatrice inizia a svanire.
  24. Ammorbidisce la pelle. Per un bagno rilassante e rivitalizzante per la pelle, aggiungi due cucchiai di miele a una tazza di acqua calda e lasciarlo sciogliere. Aggiungi due o tre gocce di olio essenziale di lavanda, quindi versa il composto nella vasca da bagno.
  25. Alleviare i sintomi di una sbornia. Al risveglio, prendere da 2 a 6 cucchiaini di miele e continuare questa dose ogni venti minuti a seconda di quanto sia grave la sbornia. A colazione prendere altri 4 cucchiaini. Questo calma gli effetti che l’alcol ha sul corpo.
  26. Trattare le allergie. Il miele locale può aiutare a combattere le allergie. Una ricerca sostiene che il miele prodotto localmente aiuta notevolmente con le allergie stagionali. Prova ad aggiungere un cucchiaio di miele locale (prodotto durante la stagione in cui avete il vostro problema di allergia) a un tè a base di foglie di ortica per avere sollievo dall’allergia.
  27. Protezione dalla lesioni gastriche. Se prendi antidolorifici FANS (farmaci anti-infiammatori non steroidei e individua una classe di farmaci dall’effetto antinfiammatorio, analgesico e antipiretico) o aspirina, includi uno o due cucchiaini di miele nella tua dieta ogni giorno. Il miele può prevenire le lesioni allo stomaco.
  28. Maschera idratante. Usare un cucchiaio di miele sulla pelle preventivamente pulita e asciugata. Lasciarla riposare per 15-20 minuti. Risciacquare con acqua fredda.
  29. Agisce come un detergente per i pori. Pochissimi sanno che il miele può essere utilizzato per pulire i pori e sbarazzarsi di punti neri. Il miele aiuta a liberare la pelle dai punti neri perché ha proprietà antiossidanti, antisettiche e antibatteriche. Idrata e riduce i pori della pelle per migliorare la carnagione. Per usare il miele come detergente per i pori, mescolare un cucchiaio di miele grezzo con due cucchiai di olio di jojoba o olio di cocco. Applicare sulla pelle pulita e asciutta e massaggiare delicatamente con movimenti circolari, evitando il contorno occhi. Risciacquare con acqua fredda.
  30. Lenire la pelle arrossata dal sole. Mescolare una parte di miele grezzo con due parti di gel di Aloe Vera puro. Applicare delicatamente sulla pelle scottata dal sole. Favorisce la guarigione diminuendo qualsiasi infiammazione e fornisce nutrimento ai tessuti danneggiati.
  31. Una merenda gustosa. Spalma su un panino del burro di arachidi (sapevi che non sono legumi?) e sopra di esso del miele, chiudi con un’altra fetta di pane ed ecco una deliziosa merenda, o colazione!
  32. Condimento per l’insalata. Unire parti uguali di miele crudo, aceto balsamico e olio d’oliva in un barattolo e agitare leggermente. Aggiungere erbe aromatiche, pepe e sale marino a piacere e condire l’insalata!

Sebbene non tutti gli usi del miele siano confermati efficaci, provarlo come trattamento non peggiorerà le condizioni né causerà danni.

Ricorda solo: tutto con moderazione.

Come scegliere il miele migliore.

Il miele grezzo è miele allo stato puro. Un’etichetta di miele che riporta i termini “non trattato” o “non pastorizzato” non è la garanzia che il miele sia crudo. Ovviamente, qualsiasi miele etichettato pastorizzato non è crudo.

Non farti ingannare da parole come “naturale” o “puro”: non significano nulla per quanto riguarda la lavorazione del miele.

Per essere sicuri che il miele che stai acquistando sia crudo, è meglio comprarlo da un apicoltore locale che ti dirà come è stato ottenuto il miele. È pure un’ottima occasione per farti raccontare qualcosa sulla vita delle api! Potresti scoprire cose… curiose! (per altre curiosità su api e miele clicca qui)

Il miglior miele grezzo sarà anche biologico: gli apicoltori devono attenersi a regolamenti molto rigidi per essere certificati biologici.

Per secoli il miele è rimasto parte integrante del nostro stile di vita, dalla cucina al trattamento di varie malattie, la reputazione e la credibilità del miele come pozione magica per la salute interna ed esterna complessiva del corpo è rimasta incrollabile.